FLIRT AKKU

Il FLIRT Akku continua il viaggio quando la linea aerea finisce.

I treni moderni e ad alta capacità devono essere in grado di percorrere tratte non dotate di linea aerea senza consumare diesel. Le potenti batterie possono alimentare i treni in modo celere e affidabile su tratte parziali. Le «battery electric multiple units» (BEMU) di Stadler sono progettate per tratte non elettrificate o solo parzialmente elettrificate e sono quindi versatili.

Sulle sezioni di tratte con linee aeree, i treni circolano in modalità elettrica classica con collettore di corrente sollevato e caricano le batterie. Allo stesso tempo, l’energia di frenata viene utilizzata per la ricarica. Nel punto in cui termina il filo di contatto, continuano il loro viaggio in modalità batteria.

Con il FLIRT Akku, la variante a trazione elettrica a batteria del bestseller FLIRT, Stadler ha già realizzato nel 2017 il primo treno a batteria al mondo omologato per il trasporto di passeggeri.

Il funzionamento della vettura si basa in gran parte sui collaudati elettrotreni FLIRT per il funzionamento sotto le linee aeree. Il FLIRT Akku è una struttura leggera in alluminio a un piano e può essere realizzata in composizioni da due a quattro vagoni. Nella produzione in serie, il FLIRT Akku, come il FLIRT, può essere adattato in modo flessibile e personalizzato alle esigenze dei clienti e della rete ferroviaria. È anche possibile optare per una trazione multipla con veicoli solamente elettrici a uno o due piani.

Per una maggiore mobilità senza emissioni di CO2.

Come funziona un treno con batteria?

Il FLIRT Akku è la versione a batteria della serie FLIRT, che circola in modo classico con collettore di corrente sotto il filo di contatto oppure alimentato a batteria. Le batterie di trazione più moderne sostituiscono i motori diesel su sezioni di tratte di breve e media lunghezza.

Dati tecnici (in media)

Autonomia in modalità batteria

150 km

Velocità massima

max. 160 km/h

Tempo di ricarica sotto la linea aerea

15 minuti

Posti a sedere

120-180

Colmare le lacune lungo le tratte senza filo di contatto

In molti Paesi, gran parte della rete ferroviaria non è elettrificata. In Germania, ad esempio, questa quota si aggira attualmente intorno al 40%; l’80% di queste tratte non dotate di linee aeree è lungo 80 chilometri o meno. Per colmare in modo sostenibile queste lacune della rete ferroviaria, è stato sviluppato il FLIRT Akku, che può sostituire i veicoli diesel sulle tratte secondarie non dotate di linee aeree.



Prototipo di FLIRT Akku ‚Äď con batteria da record mondiale

Già nel 2017 Stadler, insieme a TU Berlin e EWE AG, ha avviato un programma di ricerca finanziato dal Ministero federale tedesco per l’economia e la tutela dell’ambiente per sviluppare congiuntamente e testare nella pratica l’equipaggiamento delle batterie per un elettrotreno che possa circolare solamente in modalità elettrica su tratte non elettrificate in modo flessibile e a livello locale con zero emissioni di CO2. Laddove oggi circolano ancora veicoli diesel, in futuro potranno essere utilizzati veicoli ecologici ed efficienti dal punto di vista energetico. Il prototipo a tre sezioni ha spazio per 310 passeggeri, di cui 154 seduti. Il FLIRT Akku di prova viene utilizzato per testare e sviluppare continuamente la tecnologia.

Nel dicembre 2021, il FLIRT Akku ha stabilito un record mondiale, confermato ufficialmente nel Guinness dei primati, per il più lungo viaggio di un elettrotreno a batteria effettuato solo in modalità batteria, con un percorso di 224 chilometri. Questo in condizioni climatiche avverse, con temperature sotto lo zero e neve!

Schliessen