Stadler costruisce veicoli ferroviari importanti e che sono realizzati su misura in base alle esigenze del cliente. I nostri treni sono affidabili e hanno un funzionamento sicuro - con il massimo comfort di viaggio per tutti i passeggeri. La potenza e l'economicità dei nostri prodotti viene migliorata continuamente. Con tecnologie che sono a regola d'arte. Con servizi completi che danno valore aggiunto alle linee ferroviarie. E con valori svizzeri che migliorano e contraddistinguono la posizione di Stadler in tutto il mondo. Stadler rappresenta affidabilità, flessibilità e innovazione - dal 1942.

Perché Stadler?

Perché noi costruiamo i treni dal punto di vista dei nostri clienti. Stadler ascolta, sviluppa e costruisce il veicolo ferroviario ottimale non solo per i clienti ma insieme a loro. Ogni ordine per noi è un occasione personale.

  • Tecnologia eccellente

    ​​​​​​​Stadler non sta mai ferma. Le nostre tecnologie sono sempre aggiornate affinché tutti i veicoli possano essere conformi agli standard più recenti.

  • Economicità

    Stadler rappresenta la profittabilità - grazie ad un'elevata disponibilità, bassi costi di manutenzione, efficienza energetica e bassi costi del ciclo di vita dei prodotti Link - locations.

  • Partenariato

    Stadler è sempre a fianco dei clienti come partner forte, dal primo contatto fino alla consegna e anche ben oltre. Le nostre relazioni commerciali durature ne sono una prova.

  • ResponsabilitaÌ€

    Stadler è consapevole della responsabilità che l’azienda ha nei confronti dei suoi numerosi stakeholder, della società e dell’ambiente. Diamo quindi prova di un impegno costante affinché la sostenibilità sia ancorata nella nostra azienda e le nostre attività quotidiane ne siano la dimostrazione.

  • Affidabilità

    Potete fare affidamento su Stadler. In qualità di partner esperti e competenti noi forniamo la massima qualità - nei tempi concordati e alle condizioni concordate..

  • Flessibilità

    Stadler rappresenta condizioni ben chiare: nulla è lasciato al caso.  I nostri ingegneri e i costruttori si impegnano e fanno tutto ciò che è necessario per soddisfare i desideri dei clienti.

Storia

Sui binari dal 1942

La storia di Stadler è tutto fuorché ordinaria. Ciò che Ernst Stadler nel 1942 a Zurigo ha messo sulle rotaie è diventata una vera e propria storia di successo mondiale che abbiamo realizzato con grande innovazione e che abbiamo continuato a scrivere nel futuro.

  • 2022

    Entra in funzione la nuova ferrovia di Waldenburg. Oltre ai dieci TRAMLINK, è la prima volta che la soluzione CBTC (Communications-based Train Control) di Stadler viene utilizzata in Svizzera.

  • 2022

    Stadler sostiene la Ferrovia retica (FR) nello stabilire il record mondiale per il treno passeggeri più lungo del mondo. 25 elettrotreni Capricorn di Stadler formano una composizione lunga 1,9 chilometri.

  • 2022

    L’Appenzeller Bahnen ha ordinato a Stadler una nuova ferrovia a cremagliera, dotandola anche della soluzione CBTC di Stadler. Il nuovo veicolo sulla linea Rheineck-Walzenhausen è quindi la prima ferrovia ad aderenza e a cremagliera completamente automatizzata al mondo.

  • 2022

    A InnoTrans, Stadler presenterà sette anteprime mondiali con soluzioni di azionamento innovative e sostenibili per il trasporto ferroviario: il FLIRT H2, l’elettrotreno a idrogeno per il trasporto passeggeri americano, il FLIRT Akku da record mondiale, l’EURO9000, la locomotiva ibrida più potente d’Europa, e il TINA, il tram di nuova generazione.

  • 2022

    Stadler festeggia il suo 80° anniversario e apre per la prima volta le porte del nuovo stabilimento di St. Margrethen. Oltre 25 000 visitatori possono dare un’occhiata dietro le quinte dell’impianto di produzione di veicoli ferroviari più moderno d’Europa.

  • 2022

    Stadler si aggiudica la più grande gara d’appalto nella storia delle ferrovie svizzere: le Ferrovie federali svizzere (FFS), Thurbo, RegionAlps e Stadler firmano un accordo quadro per un massimo di 510 FLIRT. Il primo ordine di consegna comprende 286 veicoli.

  • 2022

    Sei aziende di trasporto tedesche e austriache ordinano insieme fino a 504 CITYLINK nell’ambito del «VDV Tram-Train». Oltre all’ordine iniziale di 246 veicoli, l’accordo quadro comprende anche un contratto di manutenzione fino a 32 anni, il più grande contratto di assistenza nella storia di Stadler.

  • 2022

    A seguito dell’acquisizione di due società di segnalazione, Stadler concentra dal 2022 la sua gamma di prodotti di segnalazione in una divisione separata. Stadler può quindi offrire soluzioni di segnalazione basate su veicoli e infrastrutture da un unico fornitore.

  • 2021

    Il FLIRT Akku entra nel Guinness dei primati. A Berlino, il treno a batteria viaggia esclusivamente a batteria sulla tratta da Gesundbrunnen a Warnemünde. Raggiunge un’autonomia di 224 chilometri e lo fa a temperature sotto lo zero e con la neve: un record mondiale.

  • 2021

    Primo ordine dalla Nuova Zelanda: l’azienda ferroviaria statale KiwiRail ordina 57 locomotive di linea a Stadler. Le nuove locomotive saranno utilizzate nei servizi di trasporto merci e passeggeri nell’Isola del Sud

  • 2021

    Una pietra miliare per la digitalizzazione dell’esercizio ferroviario: Deutsche Bahn e Stadler stanno sviluppando la prima raffigurazione virtuale di un treno completo. Elaborando i dati del veicolo fisico in tempo reale, il «gemello digitale» del treno completo è in grado di prevenirne eventuali malfunzionamenti o il guasto.

  • 2021

    Nell’ambito dei test effettuati per l’operatore ferroviario norvegese Norske Tog un FLIRT di Stadler attraversa per la prima volta il Circolo polare artico.

  • 2020

    Per la prima volta è stato approvato il sistema di protezione dei treni ETCS di GUARDIA di Stadler. I treni FLIRT equipaggiati con GUARDIA dell’operatore Koleje Mazowieckie (KM) opereranno nella regione polacca della Masovia.

  • 2020

    Dopo due anni di lavori di costruzione, il nuovo stabilimento di produzione di St. Margrethen è pronto. La nuova sede amplia le competenze nel settore dei treni a due piani. Oltre ai circa 35 000 m2 di superficie per la produzione e lo stoccaggio, lo stabilimento offre 5000 m2 di uffici.

  • 2020

    Stadler si aggiudica la più grande gara d’appalto mai indetta dall’autorità dei trasporti pubblici di Berlino e fornirà fino a 1500 vetture per la rete metropolitana della capitale tedesca.

  • 2020

    Stadler si aggiudica così il primo contratto per la sua nuova linea di tram: HEAG mobilo, operatore del trasporto tranviario a Darmstadt, ha ordinato 14 tram a pianale ribassato di tipo TINA.

  • 2019

    Due pietre miliari nel campo dei sistemi di trazione alternativi: Stadler costruisce il primo FLIRT alimentato a idrogeno per l’azienda americana SBCTA e, per la prima volta, firma un contratto con la tedesca NAH.SH per la consegna di 55 treni a batteria FLIRT.

  • 2019

    Dopo 18 mesi di costruzione, il 13 maggio Stadler apre il suo nuovo stabilimento a Salt Lake City alla presenza del governatore dello Utah.

  • 2019

    Il 12 aprile Stadler celebra il successo della sua IPO alla Borsa svizzera.

  • Bitte akzeptieren Sie unser Marketing-Cookie um dieses Video anzusehen.
    2017 Il 18 maggio, in presenza delle FFS e della Presidente della Confederazione Doris Leuthard in veste di ospite d’onore, Stadler ha festeggiato il roll-out del primo treno ad alta velocità svizzero.
  • Bitte akzeptieren Sie unser Marketing-Cookie um dieses Video anzusehen.
    2016 Dopo un periodo di costruzione di soli 23 mesi, Stadler presenta presso la InnoTrans di Berlino la versione corta del treno EC250/Giruno. Ancora una volta Stadler viene considerato fra i produttori principali di locomotive nell'ambito del trasporto di persone.
  • 2015

    Stadler rileva la società ferroviaria di Vossloh nella città spagnola di Valencia.

  • 2013 Stadler rileva Voith Rail Services in Olanda e fonda la Stadler Netherlands.
  • 2012 Con la fondazione di Stadler Minsk, le competenze ferroviarie svizzere vengono portate su rotaie da Bussnang anche fino alla Bielorussia.
  • 2011 Stadler si espande contemporaneamente in maniera doppia rafforzando la sua posizione in Germania: presso lo stabilimento di Reinickendorf e a Hohenschönhausen vicino a Berlino.
  • 2010 Ad Altenrhein avviene la produzione nella prima motrice a due piani KISS. Ad Erlen (TG) Stadler apre in parallelo un centro per la messa in servizio.
  • 2009 Stadler si espande ulteriormente nell'Europa dell'est con la fondazione di Stadler Praha.
  • 2008 Stadler apre i battenti anche in Algeria fondando la Stadler Algérie – la prima filiale al di fuori dell'Europa.
  • 2006 Prossima fermata: Siedlce – Stadler amplia la sua presenza su scala mondiale e fonda la Stadler Polska.
  • 2005 Il rilevamento di Winpro AG (vormals SLM) è uno degli acquisti più importanti della storia di tutta l'azienda. Oltre alla fondazione di Stadler Winterthur viene aperta a Budapest la Stadler Trains Magyarország Kft.
  • 2004 Stadler apre il terzo capannone di montaggio a Bussnang con una inaugurazione festosa.
  • 2002 Stadler Pankow si trasferisce puntualmente per il suo 60º anniversario presso lo stabilimento odierno di Berlino. A Brandeburgo apre i battenti il centro di assistenza Velten.
  • 2001 Dopo un anno di attività avviene il rilevamento completo di Stadler Pankow GmbH. Stadler nel frattempo cresce anche presso la sua sede centrale che viene ampliata con un nuovo capannone di montaggio e locali ad uso ufficio.
  • 2000 Ferrovia pubblica per l'espansione internazionale: Stadler fonda una joint-venture con Adtranz, la Stadler Pankow SpA.
  • 1998 Stadler acquisisce il reparto di locomozione a ruote dentate della ex fabbrica svizzera di locomotive e macchine (SLM) da Sulzer AG.
  • 1997 Con il rilevamento della fabbrica di Schindler Waggon ad Altenrhein segue la fondazione di Stadler Altenrhein.
  • 1995 Con GTW 2/6 Stadler lancia il primo treno proprio per il trasporto di persone: già un anno dopo la presentazione ufficiale, Stadler effettua la prima corsa di prova con una automotrice articolata.
  • 1989 Peter Spuhler acquista con un credito concesso dalla Thurgauer Kantonalbank di cinque milioni di franchi l'azienda che allora contava 18 dipendenti. Con il modello del veicolo ferroviario modulare egli getta la pietra miliare per un futuro dal successo radioso.
  • 1984 Stadler produce per la prima volta veicoli per il trasporto di persone. Il business principale era rappresentato da produzioni speciali per ferrovie private svizzere.
  • 1976 Dopo la fondazione di una società anonima, l'impresa si presentò sotto il nome di Stadler Fahrzeuge AG.
  • 1945 I veicoli elettrici Stadler iniziarono ad essere prodotti a Wädenswil con la produzione di locomotive a batteria e diesel.
  • 1942 Ernst Stadler ha fondato lo studio di ingegneria Stadler a Zurigo. In tal modo ha messo sui binari ciò che in futuro sarebbe diventata un'azienda attiva su scala mondiale.

SEDI

Stadler ha una presenza in più di 20 siti produttivi e di servizio.

Link - Le nostre Sedi

Schliessen